Questo contenuto è disponibile anche in

Da Bannio si sale alla località Fontane seguendo le indicazioni della “vecchia mulattiera” per Soi. Si attraversano le località di Riscilione, Piana, Soi di fuori, Soi di mezzo e si arriva alla località Soi di dentro dove è presente un piccolo rifugio. Si prosegue per la strada carrozzabile fino all’altezza  di Bocchetto dove la strada diventa sterrata fino a Piè di Baranca dove si attraversa su ponte il T. Olocchia. Qui inizia il sentiero che sale abbastanza ripido nel bosco e, passando dall’Alpe Rusa e Oreto, conduce al Colle Baranca. Si supera il gruppo di baite sulla destra dell’Alpe Selle con una cappella a ricordo di partigiani caduti e si prosegue sulla destra seguendo un evidente sentiero che sale a mezzacosta tra balze rocciose e pascoli d’alta quota e che arriva al Colle d’Egua.

Note: Escursione alla scoperta della bella e solitaria Valle Olocchia. Il colle Baranca è il valico basso che mette in comunicazione con Fobello, il Colle d’Egua mette in comunicazione con Carcoforo

 
 

Ultimo aggiornamento: 06/03/2018 ore 15:50:37

Informazioni sul percorso

Località di partenza

Bannio

Indice itinerario

B15

Dislivello in salita

1595 m (solo per l’andata)

Dislivello in discesa

20 m (solo per l’andata)

Lunghezza

12,0 km (solo per l’andata)

Tempo di percorrenza

5 h 15 min (solo per l’andata)

Sentieri

B15

Difficoltà

E (medio difficile, per la lunghezza e il dislivello importante)

Periodo consigliato

Giugno - Ottobre

Area

Valle Anzasca

Punti di interesse

Sotto il valico del Colle Baranca, nell’ampia conca prativa, è adagiato il lago di Baranca uno specchio d’acqua di notevole bellezza. Poco più sopra si scorgono i ruderi di Villa Lancia, fatta costruire da Vincenzo Lancia, fondatore della storica casa automobilistica: venne distrutta dai nazifascisti nel travagliato periodo della Guerra di Liberazione.

Fermata BUS di riferimento

bus a Pontegrande, linea Domodossola – Macugnaga

Località di arrivo

Colle d’Egua

Note

Escursione alla scoperta della bella e solitaria Valle Olocchia. Il colle Baranca è il valico basso che mette in comunicazione con Fobello, il Colle d’Egua mette in comunicazione con Carcoforo

© 2017 Ente di Gestione Aree Protette dell’Ossola | Privacy | Cookies  | Accessibilità | Credits

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, per migliorare il funzionamento del sito stesso.Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu'...privacy policy.

  Io accetto i cookie di questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk