Questo contenuto è disponibile anche in

Percorso ad anello tra le frazioni di Macugnaga con salita al bellissimo Lago delle Fate in Val Quarazza.

Partenza dal parcheggio della seggiovia del Belvedere a Pecetto (1369 m). Dietro alla stazione di partenza della seggiovia si prende lo sterrato che risale la pista da sci e prima di attraversare il torrente si prende la pista a destra, si lascia sulla sinistra una piazzola di atterraggio dell’elicottero e con un ampio curvone ci si riporta sopra Pecetto, lungo la pista sterrata che corre al piede del versante. Si scende in prossimità dell’area sportiva vicino al torrente che scende dall’Alpe Bill e si prosegue per la Chiesa Vecchia di Staffa con il tiglio secolare. Attraversando tutto il Dorf, il nucleo storico di Staffa con le caratteristiche case in legno, si raggiunge la piazza centrale. Attraversato il torrente si raggiunge la Chiesa Parrocchiale e si scende lungo Via Ludovico Jacchetti fino ad imboccare un largo viottolo che scende al ponte sull’Anza. Oltre il ponte si incrocia la pista sterrata che scende a Isella. Prima del paese una pista si stacca sulla destra e inizia a salire con pendenza moderata fino a raggiungere il bellissimo Lago delle Fate. Si attraversa il torrente sul ponte a valle della diga e si imbocca un tratturo piuttosto ripido e accidentato che scende con ampi tornanti fino in fondovalle all’abitato di Fornalei che si attraversa e seguendo la strada asfaltata principale si arriva al ponte sull’anza che porta verso Borca. Prima del ponte facciamo rifornimento di acqua alla Fonte Scheber e, senza attraversare il ponte, proseguiamo sul tratturo lungo la sponda destra idrografica dell’Anza fino ad arrivare ad Isella. Da qui si ripercorre un tratto di strada dell’andata fino al ponticello per Staffa. Qui si prosegue senza attraversare e passando da Opaco si risale fino al ponte sull’Anza che porta al parcheggio di partenza.

Ultimo aggiornamento: 06/03/2018 ore 09:03:07

Informazioni sul percorso

Località di partenza

Macugnaga fraz. Pecetto, parcheggio della seggiovia del Belvedere (1369 m)

Indice itinerario

Pecetto, Staffa, Isella, Motta, Lago delle Fate, Fornarelli (o Fornalei), Borca, Isella, Opaco, Pecetto

Dislivello in salita

250 m

Massima quota raggiunta

421 mslm (piazzale elicottero a Pecetto)

Lunghezza

12,0 km per l’intero giro

Difficoltà

E (media difficoltà)

Ciclabilità

TOTALE

Periodo consigliato

Maggio - Ottobre

Area

Valle Anzasca

© 2017 Ente di Gestione Aree Protette dell’Ossola | Privacy | Cookies  | Accessibilità | Credits

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, per migliorare il funzionamento del sito stesso.Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu'...privacy policy.

  Io accetto i cookie di questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk