Questo contenuto è disponibile anche in

L’itinerario segue il versante sinistro idrografico della valle. Da Piedimulera si raggiunge in breve Cimamulera passando dalla frazione di Croppala. A Cimamulera vale la pena sostare presso la chiesa per ammirare lo stupendo albero monumentale. Proseguendo si percorrono belle mulattiere lastricate e si passa da Meggiana, Meggianella e, superata la chiesa di Castiglione, si giunge a Pecciola. Si raggiunge quindi Molini (nei pressi la chiesa della Madonna della Gurva), punto di incrocio con la GTA, si prosegue attraversando la frazione Duiamen, quindi Antrogna, Calasca Dentro, Barzona e infine da qui in circa venti minuti si arriva a Pontegrande.

Il PERCORSO:
Stra Granda

LE TAPPE DI QUESTO PERCORSO:
Stra Granda - Tappa 1
Stra Granda - Tappa 2
Stra Granda - Tappa 3
Stra Granda - Tappa 4

Punti di interesse

Llungo l’itinerario è un susseguirsi di chiese, oratori, cappelle votive e affreschi a testimonianza di quanto la Fede fosse un forte sostegno alle difficoltà della dura vita quotidiana di un tempo. Punti di interesse: Centro storico e Torre Ferrari a Piedimulera, Torchio di Morlongo, Oratorio di San Carlo e Cappella “Degli Scufui”, Centro storico e Chiesa di Castiglione, Borgo di Colombetti, Borgo di Antrogna, Chiesa “La cattedrale tra i boschi”, Museo della Milizia di Calasca, Centro storico di Calasca Dentro, Centro storico e chiesa di Bannio, Milizia di Bannio L'angolo più bello di Pontegrande è, senza dubbio, la località "PIODA" dove su un enorme masso erratico trasportato dai ghiacciai posto a picco sul fiume Anza, si erge la chiesa dedicata ai S.S. Pietro e Paolo, eretta nel 1670, attorniata da abitazioni che bene si inseriscono nell'ambiente. Da qui si gode una veduta stupenda della parete est del Monte Rosa.

Accesso

In Auto: Autostrada A8 da Milano o A4 da Torino e prosecuzione su A26 per Gravellona Toce. Continuare su SS33 del Sempione fino all'uscita Piedimulera. Da Piedimulera la Strada Stalale 549 della Valle Anzasca sale fino a Macugnaga.

Accesso con mezzi pubblici

Treno: da Milano con la linea internazionale FS del Sempione fino a Domodossola. Da Novara con la linea FS Novara-Domodossola, fermata Piedimulera. Dalla Stazione di Domodossola Autolinee Comazzi. Linee: Domodossola-Macugnaga o Domodossola-Verbania. Per orari Tel. +39 0324 240333 www.comazzibus.com

Codice itinerario: SGR

Difficoltà: Escursioni (T)

Lunghezza: 12.13 Km

Tempo di percorrenza: 4h 00m

Indirizzo di partenza: Piedimulera (VB) - IT

Quota di partenza: 240 m

Indirizzo di arrivo: Bannio Anzino (VB) - IT

Quota di arrivo: 527 m

Nr. Tappa: 1

Periodo consigliato: Marzo – Novembre

Fruizione: Escursionismo

Nazione/i: Italia

Regione/i: Piemonte

Provincia/e: Verbania

Classificazione: Provinciale di media e bassa montagna

Dislivello in salita: 750 m

Dislivello in discesa: 317 m

Quota massima: 2868 m

File GPX: Download
Cos'è un file GPX?

Copertura rete cellulare: buona

© 2017 Ente di Gestione Aree Protette dell’Ossola | Privacy | Cookies  | Accessibilità | Credits

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, per migliorare il funzionamento del sito stesso.Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu'...privacy policy.

  Io accetto i cookie di questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk