Lo scorso 10 settembre a Crodo presso la Sala Conferenze del Centro Visitatori di Crodo - IAT Alta Ossola, sono state ufficialmente presentate al pubblico e alla stampa le guide interattive multimediali JECO GUIDES da scaricare su smartphone e tablet.

 

L’Ente di gestione delle Aree Protette dell’Ossola è da tempo impegnato nel promuovere le attività “sostenibili” nei territori dei Parchi naturali Veglia-Devero ed Alta Valle Antrona nonché dei Comuni che fanno parte delle Aree Protette .

Attraverso finanziamenti derivanti da Fondi Comunitari (Interreg, Life), da Misure del Piano di Sviluppo Rurale della Regione Piemonte (P.S.R.), si è cercato di incrementare ed aggiornare gli strumenti di promozione del territorio estendendo le competenze anche all’esterno delle Aree Protette al fine di proporre un’ efficiente prodotto a turisti e fruitori.

In particolare, nell’ultimo decennio, per mezzo di diversi progetti Interreg (Envitour, Sitinet, Itinerando, etc.), sono stati realizzati numerosi prodotti cartacei (pubblicazioni, opuscoli e carte escursionistiche) oltre ovviamente ad intervenire sulla rete sentieristica e sulla segnaletica escursionistica con interventi anche di straordinaria manutenzione.

 

E' stato però ritenuto doveroso il compimento di un ulteriore "passo avanti" al fine di coinvolgere ed interessare il pubblico più giovane che si avvale delle più recenti ed innovative tecnologie.

Per fare ciò è necessario affiancare ai tradizionali strumenti, sino ad ora prodotti e distribuiti, anche strumenti più moderni come ad esempio le guide interattive multimediali da applicare sugli smartphone od ai tablet..

Sulla base di questo concetto generale l’Ente di Gestione delle Aree protette dell’Ossola ha pensato di predisporre una guida interattiva multimediale per ognuna delle Valli dei Parchi dell’Ossola (Devero, Divedro e Antrona).

 

Il progetto quindi parte con la presentazione di questa prima guida che interessa il sentiero denominato “Rocce e natura senza confini” che unisce il nostro Centro visitatori di CRODO con il Parco Paesaggistico della Valle di Binn in Svizzera.

 

La prima guida rappresenta l'omonimo percorso ideato e descritto nel libro "Rocce e natura senza confini" Meraviglie geologiche tra Valle Antigorio, Valle Devero e Binntal di Paolo PIROCCHI; viene qui descritto un lungo e complesso itinerario che si snoda dalla Valle Antigorio alla Valle di Binn, tra Italia e Svizzera, attraverso un settore alpino tra i più belli paesaggisticamente e più interessanti geologicamente e morfologicamente.

Un lungo itinerario di scoperta di vere "unicità": gli Orridi di Uriezzo, l'elemento "0", minerali unici al mondo, unità geologiche che sono entrate nella storia dell'interpretazione geologica delle Alpi, e rocce utilizzate dall'uomo come materia prima architettonica e monumentale in tutto il mondo.

Il percorso si articola in 100 punti di osservazione. Un itinerario principale permette di raggiungere la maggior parte di questi punti. Sono indicati ulteriori percorsi alternativi per raggiungere altri punti di interesse prossimi al percorso. Queste permette ad un visitatore curioso di "progettarsi la visita a proprio piacimento", ricercando il percorso idoneo ai propri interessi, anche in visite successive.

 

La guida multimediale, che fa parte di una serie in corso di allestimento, è scaricabile dall’APP STORE DI APPLE o da GOOGLE PLAY

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 14/02/2018 ore 14:52:46

© 2017 Ente di Gestione Aree Protette dell’Ossola | Privacy | Cookies  | Accessibilità | Credits

Questo sito utilizza cookie tecnici e cookie di terze parti, per migliorare il funzionamento del sito stesso.Cliccando su 'Accetto' acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu'...privacy policy.

  Io accetto i cookie di questo sito
EU Cookie Directive plugin by www.channeldigital.co.uk