Parco Naturale Veglia - Devero

Print this page

Le farfalle diurne

 

Le farfalle diurne sono probabilmente il gruppo di invertebrati meglio conosciuto dei due parchi. Questo per il grande numero di specie presenti (oltre 100), alcune delle quali di grande interesse conservazionistico.

I due parchi dell’Alta valle Antrona e dell’Alpe Veglia e Devero ospitano quasi tutta la popolazione dell’Unione Europea di Erebia christi, una farfalla endemica dell’area compresa tra il passo del Sempione, la valle Antrona e la valle Antigorio. Si tratta di una farfalla poco appariscente e molto localizzata, considerata dalla IUCN una specie “vulnerabile” a causa dell’areale estremamente ridotto e della tendenza negativa della popolazione italiana. Nel recente passato un importante nucleo presente sul versante svizzero è scomparso a causa della costruzione di una pista. Una farfalla che potrebbe essere, a pieno titolo, l’emblema dell’Ente di gestione delle aree protette dell’Ossola.

Un’altra specie di grande interesse è una stretta parente di Erebia christi, e questa volta si tratta di una farfalla di facile riconoscimento grazie alla presenza di una fascia gialla sulla faccia inferiore delle ali posteriori. Per questo viene chiamata Erebia flavofasciata. L’areale di questo endemismo è un po’ più ampio rispetto a quello di Erebia christi: include infatti il canton Ticino e l’Engadina e la popolazione ossolana si trova quindi al margine occidentale  del suo areale. La IUCN considera questa specie “quasi minacciate”, perché le popolazioni svizzere sono considerate in lieve declino.

Altre specie di interesse conservazionistico sono l’appariscente Parnassius apollo (altra specie considerata “vulnerabile” dalla IUCN), Parnassius mnemosyne e Maculinea arion (inserite nella categoria “quasi minacciate”).

 

Foto per gentile concessione di Livio LOCATELLI 

FaLang translation system by Faboba

Contatti

Ente di Gestione del Parco Naturale Aree Protette dell'Ossola
Villa Gentinetta, Viale Pieri 27
28868, Varzo (VB)

Tel. 0324 / 72572
Fax 0324 / 72790

e-mail: info@areeprotetteossola.it
PEC: parchi.ossola@cert.ruparpiemonte.it

© 2012 Ente di gestione Aree Protette dell'Ossola